Bike & Safe

PROGETTO BIKE & SAFE

Il Progetto Bike &Safe nasce dalla collaborazione tra la Fondazione Emmanuel, il Centro di Accoglienza per Cittadini Richiedenti Protezione Internazionale  “Casa Francesco” e l’Associazione Ruotando e dalla condivisione di un metodo di lavoro volto alla realizzazione di una società più equa, solidale, inclusiva.

Storie diverse, culture diverse, tutte unite per andare oltre, più lontano, per un futuro più sostenibile dove incontrarsi, dialogare e scambiarsi esperienze è normalità. Dove essere diversi diventa valore essenziale della crescita di una comunità.

Il progetto ha avuto come duplice obiettivo quello dell’inclusione dei Richiedenti Asilo presenti sul territorio e quello del trasferimento di competenze e diffusione di una cultura della mobilità sostenibile e sicura.

La finalità è stata la messa in sicurezza del mezzo di trasporto più usato dai migranti: la bicicletta; tutte le bici, in uso dai 53 ospiti di “Casa Francesco”, sono state dotate di tutto il necessario per una guida sicura.

Il progetto, aperto alla comunità novolese e fortemente voluto dal Comune di Novoli, si è svolto in 3 giornate, durante le quali i partecipanti, italiani e stranieri, sono stati formati sulla messa in sicurezza e la capacità di manutenere le biciclette sui comportamenti da tenere per una maggiore sicurezza stradale. Al termine del laboratorio, i beneficiari del progetto sono stati dotati di biciclette e di tutto l’occorrente per una guida sicura (bracciali e giubbini catarifrangenti).

In seguito a questo laboratorio è stato aperta una Ciclo-officina presso “Casa Francesco” a Novoli, come servizio Ponte per la socializzazione con il territorio.